Le Nostre News - Confcommercio - Imprese per l'Italia - Siracusa | Confcommercio - Imprese per l'Italia - Siracusa
Martedì 19 Giugno 2018
NOTIZIE

CAMERE DI COMMERCIO UNIFICATE DI SIRACUSA, CATANIA E RAGUSA: CONFCOMMERCIO DIFFIDA CROCETTA E «AVVERTE» SAC

All'origine della riunione dei vertici regionali Confcommercio, il previsto arrivo di un supercommissario per sbloccare le nuove Camere di Commercio.

INIZIATIVE   Martedì, 31 Maggio 2016

CORSO PER AGENTI DI COMMERCIO

Il corso è indicato a chiunque intenda avviare un'attività di agente o rappresentante di commercio per ottenere un più rapido ed efficace inserimento nel mondo del lavoro o per migliorare la propria posizione lavorativa attuale.

AREA FORMAZIONE   Venerdì, 11 Settembre 2015

GIOVANI IMPRENDITORI CHIEDONO LE DIMISSIONI DI GIANPAOLO MICELI

Il portavoce della Consulta dei Giovani Imprenditori della Camera di Commercio, Gianpaolo Miceli, ha arbitrariamente organizzato un confronto sullo stato del programma “Garanzia Giovani”

AREA ASSOCIATIVA   Venerdì, 31 Luglio 2015

CONVEGNO SULL`INNOVAZIONE NEL COMMERCIO, SERVIZI E TURISMO

Accreditati preventivamente scrivendo a siracusa@confcommercio.it per ricevere gratuitamente la copia del testo “Il negozio nell'era di Internet” che verrà presentato dall'autore Fabio Fulvio durante l'incontro

AREA ASSOCIATIVA   Martedì, 17 Febbraio 2015

CORSO ABILITANTE AL COMMERCIO E ALLA SOMMINISTRAZIONE

100 ore - dal 10 ottobre al 10 dicembre 2014 Per informazioni: 0931.33823 formazione@confcommercio.sr.it

AREA FORMAZIONE   Mercoledì, 24 Settembre 2014

INGLESE - INFORMATICA - AGENTI

Corso di sartoria - corso gestione casella PEC

AREA FORMAZIONE   Giovedì, 27 Marzo 2014

ANTONIO MIDOLO ELETTO ALL`UNANIMITÀ PRESIDENTE DEGLI AGENTI DI COMMERCIO - FNAARC

Midolo: «Possiamo ottenere grandi risultati soltanto se, in rete, riusciremo tutti a collaborare«

AREA ASSOCIATIVA   Lunedì, 24 Febbraio 2014

LETTERA APERTA ALLA CAMERA DI COMMERCIO E AGLI ORGANI DI STAMPA

Incontro organizzato dalla Camera di Commercio sulla bilateralità

AREA ASSOCIATIVA   Giovedì, 25 Ottobre 2012

CONTRIBUTI ALLE P.M.I. PER L`ACQUISTO E L`INSTALLAZIONE DI SISTEMI DI VIDEOALLARME-VIDEOSORVEGLIANZA ANTIRAPINA

La Camera di Commercio di Siracusa ha attivato un regime di aiuto per contribuire all`acquisto e all`installazione di sistemi di video allarme e video-sorveglianza

AREA LAVORO   Venerdì, 05 Ottobre 2012
La Camera di Commercio di Siracusa al fine di garantire condizioni di maggiore sicurezza e per prevenire il rischio del compimento di furti rapine e altri atti illeciti da parte di terzi ha attivato un regime di aiuto per contribuire allacquisto e allinstallazione di sistemi di video allarme e video-sorveglianza antirapina presso le Piccole e Medie Imprese operanti nella provincia di Siracusa. I contributi previsti dal bando sono concessi in conformità alla normativa comunitaria di cui al Regolamento CE 15 dicembre 2006 n. 1998/2006 (relativo allapplicazione degli articoli 87 e 88 del trattato CE agli aiuti di importanza minore de minimis pubblicato nella G.U.U.E. 28 dicembre 2006 n. L 379) e successive modificazioni. Possono presentare la domanda di contributo Piccole e Medie Imprese esercenti una attività economica ivi incluse le imprese agricole attive nella produzione trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli. Esse dovranno inoltre rispettare i parametri dimensionali previsti dal Regolamento (CE) n. 70/2001 del 12 gennaio 2001 (relativo allapplicazione degli articoli 87 e 88 del trattato CE agli aiuti di Stato a favore delle micro e piccole imprese pubblicato nella G.U.C.E. 13 gennaio 2001 n. L 10) recepito con Decreto del Ministro delle Attività Produttive del 18 aprile 2005 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 238 del 12 ottobre 2005). Sono ammissibili al contributo le spese di acquisto in proprietà e di installazione al netto dellIVA di sistemi di video-allarme video-sorveglianza antirapina  configurati preferibilmente secondo i requisiti tecnici indicati nel capitolato parte integrante del Protocollo dintesa siglato il 14 luglio 2009 tra Ministero dellInterno e Associazioni di categoria ma non necessariamente collegati con sale e centrali operative di Forze dellOrdine e Istituti di vigilanza  che siano conformi ai principi predisposti dal Garante per la protezione dei dati personali in materia di videosorveglianza. Il contributo sarà concesso nella misura del 50% delle spese ammissibili al netto di IVA sostenute nella misura massima di € 2.00000. La procedura di assegnazione del contributo è a sportello per cui le istanze saranno ammesse a contributo in base allordine cronologico di presentazione fino ad esaurimento dei fondi stanziati. La domanda di contributo - redatta sullapposito modello (Allegato 1) scaricabile in calce  dovrà essere spedita debitamente firmata e timbrata in scansione elettronica esclusivamente a mezzo mail all'indirizzo videosorverglianza@sr.camcom.it entro le ore 13.00 del giorno 31 ottobre 2012. Farà fede data ed orario di ricevuta ricezione della conferma della mail. Infatti listanza deve essere obbligatoriamente trasmessa utilizzando la opzione  richiesta di ricezione  conferma messaggio - . Per le prime 45 istanze presentate entro detto termine sarà adottato il criterio del silenzio assenso ovvero dal momento di conferma di ricezione della mail e decorsi giorni quattro lavorativi (sabato è considerato giorno non lavorativo) senza che sia pervenuta da parte dellUfficio Promozione di questa Camera di Commercio alcuna eccezione alla presentazione dellistanza ovvero senza che sia stata formulata alcuna richiesta di integrazione e/o correzione detta istanza è da consideransi ammessa alla fase iniziale. Resta ferma in ogni caso il regolare e corretto rispetto dei termini e delle modalità di cui al bando di gara. Va precisato che la Camera di Commercio si avvarrà solo di comunicazione mezzo posta elettronica e pertanto non sarà trasmessa alcuna comunicazione cartacea mezzo posta ordinaria. Entro il 31 dicembre 2012 le imprese beneficiarie dovranno trasmettere alla Camera di Commercio di Siracusa esclusivamente mezzo posta elettronica in scansione elettronica all'indirizzo videosorverglianza@sr.camcom.it utilizzando esclusivamente il modello di rendiconto predisposto la documentazione prevista dal bando. E' da rilevare che la Camera di Siracusa in questa occasione ha inteso semplificare al massimo le procedure di richiesta e acquisizione delle risorse disponibili richiedendo alle PMI di utilizzare modalità telematiche al fine ridurre al minimo la tempistica relativa ai singoli adempimenti. L'istanza presentata esclusivamente per posta elettronica il criterio del "silenzio-assenso" i tempi brevissimi di evasione delle richieste costituiscono un segnale chiaro dell'attenzione che la Camera di Commercio di Siracusa pone nei riguardi delle esigenze delle imprese della provincia.

CORSI ABILITANTI

Sono aperte le iscrizioni per i "Corsi Abilitanti" - obbligatori

AREA FORMAZIONE   Giovedì, 06 Settembre 2012

CON LA S.C.I.A SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ SEMPLIFICATO L'AVVIO DELL'ATTIVITÀ IMPRENDITORIALE

Dal primo agosto 2010 la Dichiarazione di inizio attività (D.I.A.) viene sostituita dalla Segnalazione certificata di inizio attività (S.C.I.A.), che permette di avviare una qualunque attività di impresa con un`unica - preventiva - comunicazione in cui si autocertifica il possesso di tutti i requisiti previsti dalle normative di settore.

AREA LEGALE   Lunedì, 13 Settembre 2010

ASSOCIAZIONI DI COMMERCIO E ARTIGIANATO INSIEME PER ANDARE OLTRE LA CRISI E «PESARE» ANCORA DI PIU

Sperimentare innovativi percorsi condivisi ed unitari in maniera tale da mettere in campo una forza che consenta di andare oltre la crisi. E` l`iniziativa alla quale sta lavorando la Confcommercio Siracusa che, sul modello e sull`abbrivio di quanto si sta facendo a livello nazionale, ha rilanciato su base territoriale l`iniziativa di un accordo operativo con le altre organizzazioni del commercio e dell`artigianato.

AREA SINDACALE   Giovedì, 22 Aprile 2010

IN SICILIA NIENTE DURC PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

La Circolare dell'Assessore Regionale alle attività produttive n. 01 del 27 gennaio 2010 chiarisce che nel territorio della Regione Siciliana non può essere subordinato al DURC il rilascio delle autorizzazioni per il commercio su aree pubbliche.

  Lunedì, 01 Marzo 2010
   Seguici su Facebook