Le Nostre News - Confcommercio - Imprese per l'Italia - Siracusa | Confcommercio - Imprese per l'Italia - Siracusa
Martedì 24 Novembre 2020
NOTIZIE

AI SIGG. SOCI DEL SINDACATO ATTIVITÀ PORTUALI

Convocazione Assemblea Elettiva del Sindacato Attività Poertuali, aderente alla Confcommercio - Imprese per l'Italia, Associazione provinciale di Siracusa

EDITORIALE   Giovedì, 19 Novembre 2020

PROTOCOLLO PER LE APERTURA DEL 4 MAGGIO DELLE ATTIVITÀ COMMERCIALI

La Confcommercio presenta al Prefetto e ai Sindaci della provincia un protocollo per le apertura delle attività commerciali

AREA SINDACALE   Giovedì, 30 Aprile 2020

PATTO CON SIRACUSA: IL PORTO ARETUSEO DIVENTI L`HUB DI RIFERIMENTO DEL SUD-EST

E` quanto emerso stamane dall`incontro con la deputazione regionale

INIZIATIVE   Lunedì, 19 Febbraio 2018

PUBBLICATE LE NUOVE NORME PER LE ATTIVITÀ DI PANIFICAZIONE

Nuove norme per la panificazione

AREA SINDACALE   Lunedì, 30 Ottobre 2017

CONTINUA CON SUCCESSO L`ATTIVITÀ DELLO SPORTELLO INNOVAZIONE

Ogni giovedì pomeriggio filo diretto con l'esperto dei bandi UE

INIZIATIVE   Mercoledì, 25 Ottobre 2017

LO SPORTELLO INNOVAZIONE CONTINUA LA SUA ATTIVITÀ ANCHE AD AGOSTO

Sul nostro sito i bandi europei aperti

INIZIATIVE   Mercoledì, 09 Agosto 2017

NASCE IL SINDACATO «ATTIVITÀ PORTUALI», PRIMO IN ITALIA

E' stato tenuto a battesimo dal direttore nazionale di categoria Tullio Nunzi

AREA ASSOCIATIVA   Sabato, 15 Febbraio 2014

CONTRIBUTI ALLE P.M.I. PER L`ACQUISTO E L`INSTALLAZIONE DI SISTEMI DI VIDEOALLARME-VIDEOSORVEGLIANZA ANTIRAPINA

La Camera di Commercio di Siracusa ha attivato un regime di aiuto per contribuire all`acquisto e all`installazione di sistemi di video allarme e video-sorveglianza

AREA LAVORO   Venerdì, 05 Ottobre 2012
La Camera di Commercio di Siracusa al fine di garantire condizioni di maggiore sicurezza e per prevenire il rischio del compimento di furti rapine e altri atti illeciti da parte di terzi ha attivato un regime di aiuto per contribuire allacquisto e allinstallazione di sistemi di video allarme e video-sorveglianza antirapina presso le Piccole e Medie Imprese operanti nella provincia di Siracusa. I contributi previsti dal bando sono concessi in conformità alla normativa comunitaria di cui al Regolamento CE 15 dicembre 2006 n. 1998/2006 (relativo allapplicazione degli articoli 87 e 88 del trattato CE agli aiuti di importanza minore de minimis pubblicato nella G.U.U.E. 28 dicembre 2006 n. L 379) e successive modificazioni. Possono presentare la domanda di contributo Piccole e Medie Imprese esercenti una attività economica ivi incluse le imprese agricole attive nella produzione trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli. Esse dovranno inoltre rispettare i parametri dimensionali previsti dal Regolamento (CE) n. 70/2001 del 12 gennaio 2001 (relativo allapplicazione degli articoli 87 e 88 del trattato CE agli aiuti di Stato a favore delle micro e piccole imprese pubblicato nella G.U.C.E. 13 gennaio 2001 n. L 10) recepito con Decreto del Ministro delle Attività Produttive del 18 aprile 2005 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 238 del 12 ottobre 2005). Sono ammissibili al contributo le spese di acquisto in proprietà e di installazione al netto dellIVA di sistemi di video-allarme video-sorveglianza antirapina  configurati preferibilmente secondo i requisiti tecnici indicati nel capitolato parte integrante del Protocollo dintesa siglato il 14 luglio 2009 tra Ministero dellInterno e Associazioni di categoria ma non necessariamente collegati con sale e centrali operative di Forze dellOrdine e Istituti di vigilanza  che siano conformi ai principi predisposti dal Garante per la protezione dei dati personali in materia di videosorveglianza. Il contributo sarà concesso nella misura del 50% delle spese ammissibili al netto di IVA sostenute nella misura massima di € 2.00000. La procedura di assegnazione del contributo è a sportello per cui le istanze saranno ammesse a contributo in base allordine cronologico di presentazione fino ad esaurimento dei fondi stanziati. La domanda di contributo - redatta sullapposito modello (Allegato 1) scaricabile in calce  dovrà essere spedita debitamente firmata e timbrata in scansione elettronica esclusivamente a mezzo mail all'indirizzo videosorverglianza@sr.camcom.it entro le ore 13.00 del giorno 31 ottobre 2012. Farà fede data ed orario di ricevuta ricezione della conferma della mail. Infatti listanza deve essere obbligatoriamente trasmessa utilizzando la opzione  richiesta di ricezione  conferma messaggio - . Per le prime 45 istanze presentate entro detto termine sarà adottato il criterio del silenzio assenso ovvero dal momento di conferma di ricezione della mail e decorsi giorni quattro lavorativi (sabato è considerato giorno non lavorativo) senza che sia pervenuta da parte dellUfficio Promozione di questa Camera di Commercio alcuna eccezione alla presentazione dellistanza ovvero senza che sia stata formulata alcuna richiesta di integrazione e/o correzione detta istanza è da consideransi ammessa alla fase iniziale. Resta ferma in ogni caso il regolare e corretto rispetto dei termini e delle modalità di cui al bando di gara. Va precisato che la Camera di Commercio si avvarrà solo di comunicazione mezzo posta elettronica e pertanto non sarà trasmessa alcuna comunicazione cartacea mezzo posta ordinaria. Entro il 31 dicembre 2012 le imprese beneficiarie dovranno trasmettere alla Camera di Commercio di Siracusa esclusivamente mezzo posta elettronica in scansione elettronica all'indirizzo videosorverglianza@sr.camcom.it utilizzando esclusivamente il modello di rendiconto predisposto la documentazione prevista dal bando. E' da rilevare che la Camera di Siracusa in questa occasione ha inteso semplificare al massimo le procedure di richiesta e acquisizione delle risorse disponibili richiedendo alle PMI di utilizzare modalità telematiche al fine ridurre al minimo la tempistica relativa ai singoli adempimenti. L'istanza presentata esclusivamente per posta elettronica il criterio del "silenzio-assenso" i tempi brevissimi di evasione delle richieste costituiscono un segnale chiaro dell'attenzione che la Camera di Commercio di Siracusa pone nei riguardi delle esigenze delle imprese della provincia.

UN INCONTRO STUDIO PER GLI "ORAFI E GIOIELLIERI"

Un incontro studio per gli orafi e gioiellieri associati alla Confcommercio di Siracusa alla presenza del numero uno, a livello nazionale, della categoria.

AREA SINDACALE   Martedì, 05 Giugno 2012
Un incontro studio per gli orafi e gioiellieri associati alla Confcommercio di Siracusa alla presenza del numero uno a livello nazionale della categoria. Ieri sera presso la sede dellunione dei commerciati in via Laurana la sezione degli Orafi e Gioiellieri si è riunita per discutere sia sulle difficoltà che la categoria sta vivendo sia sulle ultime novità normative. Oltre al presidente di sezione Dimitri Fontana Del Vecchio che ha organizzato lincontro erano presenti quasi tutti i gioiellieri della città e della provincia. Hanno partecipato al dibattito il presidente di dellunione Sandro Romano il direttore nazionale degli Orafi Steven Tranquilli il componente nazionale sezione Formazione Vincenzo Buscemi Il presidente della Comfidi (la cooperativa fidi di Confcommercio) Giovanni Conigliaro e i due neo consulenti Renata Giunta e Francesco Alfieri. Vari ed articolati i temi trattati e moderati dal presidente Fontana Del Vecchio ma le questioni più importanti sono state: le nuove normative sulla tracciabilità dei flussi economici e il fenomeno dei compro oro. Abbiamo sempre più doveri  ha dichiarato Tranquilli  per salvaguardare il principio sacrosanto della legalità ma allo stesso tempo dobbiamo pretendere a voce alta i nostri diritti. Il direttore nazionale ha spiegato poi come la federazione dei preziosi sta lavorando insieme alla X commissione del parlamento sottolineando che Vi è una vacatio legis nei confronti dei compro oro che per quanto concerne gli studi di settore sono catalogati nellampia definizione di chi compra merce usata senza far riferimento alla qualità e allimportanza del prodotto trattato. Intervendo al dibattito il presidente Romano ha illustrato la crescita dellunione grazie alle varie attività sviluppate nellultimo anno: il tavolo del lavoro il rapporto di grande collaborazione con tutte le forze dellordine la grande organizzazione messa in piedi per presentare la nostra città come capitale europea della cultura che purtroppo non ha trovato seguito nellamministrazione comunale. Infine Romano ha sollecitato gli orafi a segnalare gli abusivi del settore che inquinano il mercato: Abbiamo un rapporto sinergico con le forze di polizia e con il Prefetto per salvaguardare la legalità nella nostra città pertanto abbiamo il dovere di denunciare chi delinque. Anche i consulenti hanno presentato le novità su cui lunione dei commercianti sta lavorando. Giunta ha parlato dei fondi Jeremie per lottenimento di finanziamenti per una parte a fondo perduto. Alfieri ha comunicato i lavori in cantiere per il prossimo semestre che comprendono alcune attività di sensibilizzazione sociale e la progettazione di una fidelity card per i commercianti e i loro clienti. Lincontro si è concluso con lauspicio del presidente Fontana Del Vecchio affinché la sezione sia sempre più unita per creare una rete di collaborazione per migliorare i servizi offerti allutente finale.

SALDI: SI PARTE IL 2 GENNAIO 2012

Così come stabilito dal Decreto dell'Assessore Regionale all'Attività Produttive, i saldi invernali in Sicilia partiranno lunedì 2 gennaio 2012 e termineranno giovedì 15 marzo 2012.

  Martedì, 27 Dicembre 2011

COMMERCIO DEROGA FINO AL 15 MARZO 2011

L'Osservatorio regionale per il commercio, presieduto dall'assessore regionale alle Attivita' Produttive, Marco Venturi, ha autorizzato la deroga ai tradizionali orari di apertura e chiusura degli esercizi commerciali per tutti i comuni siciliani cui e' stato riconosciuto lo status di "citta' d'arte".

AREA SINDACALE   Giovedì, 03 Febbraio 2011

PRENDE UFFICIALMENTE IL VIA LATTIVITÀ DELLA CONFCOMMERCIO DI SIRACUSA.

Presentata formalmente alla stampa e dunque a tutto il territorio, alla presenza di Pietro Agen Vice Presidente nazionale Confcommercio, la nuova dirigenza che ha già elaborato un programma ricco di iniziative per gli associati.

AREA SINDACALE   Lunedì, 31 Gennaio 2011

CON LA S.C.I.A SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ SEMPLIFICATO L'AVVIO DELL'ATTIVITÀ IMPRENDITORIALE

Dal primo agosto 2010 la Dichiarazione di inizio attività (D.I.A.) viene sostituita dalla Segnalazione certificata di inizio attività (S.C.I.A.), che permette di avviare una qualunque attività di impresa con un`unica - preventiva - comunicazione in cui si autocertifica il possesso di tutti i requisiti previsti dalle normative di settore.

AREA LEGALE   Lunedì, 13 Settembre 2010
   Seguici su Facebook